GIULIA ZOAVO

Illustratrice

L’insegnamento dovrebbe essere un mezzo per motivare gli studenti a comprendere cosa vogliono fare nella propria vita.

I contenuti e le nozioni sono importanti, ma prima di tutto, una lezione dovrebbe essere come una finestra aperta sul futuro del mondo.


Un docente è una persona, e alla fine ci si trova meglio a lavorare con le persone che stimiamo, che mettono passione e personalità in ciò che fanno.

Ricordo che alle elementari avevo una docente di italiano, grande lettrice, che ci motivava non soltanto a fare i compiti ma anche a scrivere e disegnare: io le portavo le mie storie illustrate, e penso proprio che quello sia stato il punto di partenza della mia carriera.

Il momento in cui ho capito che cosa avrei fatto nella vita.


Ancora oggi, quando parlo con i miei amici degli anni di scuola, faccio riferimento ad alcuni docenti.

Mi capita spesso di chiedere di loro e di avere voglia di chiamarli per sentire come stanno.

Quando un docente entra nel cuore degli studenti, ci rimane per sempre.