Insegnare è un’arte

E come ogni forma d’arte è sinonimo di passione, creatività, dedizione e condivisione.

Un docente, esattamente come un artista, mette se stesso, il suo sapere e il suo ingegno a disposizione del prossimo, affinché la società esca migliorata dal percorso fatto insieme.

Arte di insegnare è il nostro progetto per esprimere e trasmettere i valori che fanno dell’insegnamento la più nobile delle arti. 

Artists for education

Una squadra di artisti rifletterà sul mestiere più bello del mondo, interpretando e raccontando con il proprio talento espressivo i significati profondi, affascinanti e creativi del ruolo del docente: gli illustratori daranno vita alle proprie interpretazioni con le immagini, mentre gli autori di narrativa, saggistica e scolastica contribuiranno al progetto attraverso i loro pensieri, facendoci sognare con le parole.

Perché l’insegnamento è l’arte che dà vita a tutte le arti.

I pensieri
di Arte di Insegnare

Se sono insegnante è perché ho incontrato alcuni bravi maestri: nessuno era perfetto, ma erano affidabili. Non mi hanno dato una direzione ma la bussola.

Lo sapevo da sempre che avrei fatto l’insegnante. Lo sapevo perché mi piace imparare e mi piace capire perché, a volte, è difficile farlo.

Annalisa Ponti

Docente e autrice di "Storia di una principessa e della sua forchetta"

Per fortuna ho avuto molti insegnanti da cui mi sono sentita valorizzata. E non solo in campo scolastico. Persone che mi hanno spinta a non fermarmi mai, a non accontentarmi dei primi risultati. Nei loro occhi c’era la stessa passione per lo studio che sentivo dentro di me, ed è per questo che le loro parole avevano un valore.

Era così evidente che ci tenevano a essere lì a dirmele. Era così evidente che neanche loro si erano mai fermati; che ogni lezione ripetevano a me - ma prima di tutto a loro stessi - “oggi cerchiamo più in là”.

Eleonora Pellegrini

Docente e autrice Rizzoli Education

C’è una potenzialità che gli studenti nascondono e che sta all’insegnante scoprire. Se consideriamo e valutiamo gli alunni solo come “recettori di nozioni”, questo tesoro non vedrà mai la luce. Prendersi cura di uno studente significa aiutarlo a identificare la scuola come il luogo in cui esplorare se stesso, oltre che quello in cui acquisire competenze tecniche. Uno studente motivato allo studio scopre di possedere talenti anche al di fuori delle discipline che insegniamo.

Agnese Dionisio

Docente e autrice Sansoni per la scuola

Il buon docente è un camaleonte. Pur rimanendo sempre se stesso, cambia colore a seconda dell’ambiente che lo circonda, cioè a seconda dei bisogni e delle caratteristiche dei ragazzi che gli sono affidati.

Carlo Campanini

Docente di Latino e Greco e autore Sansoni per la scuola

Per tenerti aggiornato su tutte le novità lasciaci i tuoi dati al sito www.rizzolieducation.it